Un matrimonio color autunno

Home » Un matrimonio color autunno

Un matrimonio color autunno

Chi ha detto che per sposarsi bisogna per forza scegliere le stagioni calde?

Io sono dell’idea che l’autunno e l’inverno abbiano ancora più fascino, soprattutto se decidete di enfatizzare gli elementi che li caratterizzano come i colori caldi, la luce soffusa e il freddo. Di certo se avete deciso di sposarvi nel periodo tra ottobre e marzo dovrete anzitutto tener conto dell’elemento più vincolante: il freddo. Può sembrare una banalità ma non lo è, considerato che la maggior parte di noi è abituata a cerimonie estive e magari all’aperto.
Nella pianificazione della giornata dovrete cercare di ridurre al minimo i momenti all’aperto come l’attesa davanti alla chiesa o al luogo della cerimonia civile, e le foto di gruppo subito dopo la funzione.
La scelta della location dovrà basarsi più su capienza e luminosità degli spazi interni, piuttosto che sulla vista o sul giardino circostante. Però c’è una buona notizia, anzi, buonissima: i fiori, con il freddo, saranno una meraviglia! Non temete di avere difficoltà nel trovare fiori adatti a queste stagioni perché ve lo dico, la difficoltà sarà al contrario! Ovvero avrete una scelta così ampia che farete fatica a decidervi!

Partecipazioni per matrimonio -10

Ranuncoli, anemoni, amarillis, tulipani, ellebori, narcisi, rose e bacche di vario genere sono solo alcune delle opzioni che potrete considerare. Il bello di queste stagioni secondo me è anche il fatto di poter usare materiali naturali di vario genere come pigne, bacche, fiori di loto essiccati che si adattano perfettamente ad un matrimonio rustico e romantico allo stesso tempo.
C’è poi un elemento che secondo me non può mancare in un matrimonio autunnale o invernale: le candele! Assolutamente sconsigliate a luglio e agosto, in questi mesi freschi sono invece perfetti per scaldare l’atmosfera e creare la luce giusta per le foto!
Infine, se mi immagino un evento in questo momento dell’anno, non posso fare a meno di suggerirvi di utilizzare la lana cotta! Esatto, parlo di quel tessuto morbido e caldo che si trova in meravigliosi colori pastello, dai toni del grigio al marrone al beige, che appena inizia novembre io userei dappertutto! Potreste pensare di usarla per la chiusura del bouquet o per creare i runner per i tavoli del banchetto. Insomma, sarà che tra poco (il 2 dicembre) mi sposo, sarà che ho scelto proprio il freddo per il mio sì…sarà che sono di parte…ma se decidete di sposarvi in questi mesi sono certa che avrete modo di sbizzarrirvi nell’organizzazione e nella scelta di alcuni particolari che non passeranno inosservati!

2017-12-11T09:51:04+00:00